Articolo completo

Serie B: Ottimo pareggio

Un pareggio molto importante quello maturato sul diamante di casa per Pianoro che affrontava probabilmente la formazione migliore del girone C della Serie B, lo Junior Parma, aggiudicandosi il primo incontro per 5 a 3 e cedendo nel secondo per 11 a 4.

Ancora situazione di emergenza per il manager di Pianoro e ancora una formazione inedita in campo, sul monte, come la domenica precedente, il partente è Balbuena che per l’occasione farà anche a meno del DH. Il risultato si sblocca nel secondo inning quando l’attacco di Pianoro segna il primo punto proprio con Balbuena, portato avanti dal singolo di Soggiu e a casa sulla battuta in diamante di Setti, ma la risposta di Parma è immediata che, con l’aiuto anche di un errore della difesa, si porta avanti con 2 punti. Dopo il quarto inning senza uomini in base, nel quinto gli ospiti segnano il loro terzo punto, mentre Pianoro riempie le basi ma non riesce a concretizzare. Dal sesto per Pianoro sale in cattedra Balbuena che porterà a termine l’incontro permettendo solo un arrivo in base (su ball) nell’ottavo, per altro poi neutralizzato con un doppio gioco orchestrato da Ajuti – Infante – Facchini. Sempre nel sesto i padroni di casa sfruttano al meglio la giornata storta del primo rilievo che a fronte di 2 out concede un singolo, 5 basi gratuite e 2 lanci pazzi che valgono 4 punti sul tabellone per Pianoro, prima di essere sostituito. Nelle riprese successive anche i padroni di casa non ottengono più alcunchè e il risultato resta quindi congelato sul 5 a 3.
Qualche nota, già accennato alla partita completa di Balbuena che regala ancora un’ottima prova sul monte e ottiene la sua seconda vittoria consecutiva. In difesa si sono distinti Dreni in terza, Infante in interbase e Zucchelli per la prima volta all’esterno centro. In attacco 7 singoli, da segnalare Dreni (foto con il coach Billi) con 2 su 4 e la valida del rientrante Ajuti, che, chiamato per sopperire alle assenze, ha fornito una prestazione molto positiva.

Il mio personalissimo cartellino

Junior Parma   0 0 2  0 1 0  0 0 0     3
Pianoro       
 0 1 0  0 0 4  0 0 X     5

Sul Monte:
i.p. PA  AB  P PGL  H  BB  HP   K
Balbuena (w)    9.0  36  34  3   1  7   1   1   8

Nel Box:
                 ab  h  r rbi bb/hp
Zucchelli,rf/cf   4  1  0   0  1
Infante,ss        4  0  0   0  0
Dreni,3b          4  2  1   0  0
Facchini,1b       3  1  1   0  1
Balbuena,p        4  1  1   0  0
Soggiu,rf         3  1  1   0  1
Setti,c           3  0  1   2  1
Giusti,cf/lf
      2  0  0   1  2
Ajuti,2b          4  1  0   0  0

Nel pomeriggio è palese che Parma voglia cercare un immediato riscatto e parte molto aggressiva segnando un punto, Pianoro risponde subito e, dopo un out, con tre singoli riempie le basi, ma spreca la ghiotta occasione con un nulla di fatto. Il secondo inning scorre senza nulla da segnale, nel terzo avviene il break con gli ospiti che sfruttano un calo del partente (Lussiana in questa Gara 2) e alcuni errori della difesa per portare a casa ben 5 punti, nella parte bassa della ripresa Pianoro toglie lo 0 dal tabellone con Infante che pesta il piatto sul sacrificio di Desideri. Nel quarto sono le difese ad essere protagoniste, nel quinto la difesa di Pianoro è ancora da 3 su e 3 giù, mentre l’attacco riesce ad accorciare le distanze con 2 punti ottenuti grazie alla base concessa ad Infante spinto a casa dal  doppio di Desideri a sua volta a punto, dopo un lancio pazzo, sulla battuta in diamante di Balbuena. Il sesto si apre con una base, poi dopo 2 out, con l’uomo in terza avviene il cambio sul monte dove è la volta di Vendittelli, ma il rilievo non porta i frutti sperati, arrivano infatti tre battute valide che costano 2 punti prima dell’out che pone temine alla ripresa. Da questo momento l’attacco verde blu si spegne e non riuscirà più a toccare valido, anche se nell’ottavo segnerà ancora un punto sfruttando 4 basi concesse dall’ultimo rilievo ospite. Dal lato Pianoro, le difese vedono nel settimo salire sul monte Cristian Avendano, al rientro dopo l’infortunio, ma anche lui fatica, complici anche un paio di erori e deve subire 2 punti, nell’ottavo, dopo una base e 2 singoli interni, in situazione di 0 out e basi piene avviene la seconda sostituzione sul monte dove viene chiamato Boschetti, che non può evitare l’ingresso di 2 punti prima di chiudere la ripresa, mentre chiude velocemente il nono inning affrontando 3 battitori.
Le note di questa partita non sono entusiasmanti, la difesa si macchia di 5 errori, l’attacco tocca 6 valide, bene Desideri (2 su 4 con un doppio) e Dreni (2 su 4), ma complessivamente 16 K subiti sono un passivo troppo pesante, sul monte luci ed ombre, Lussiana gioca alcuni inning in perfetto controllo, ma paga il calo del terzo inning, Vendittelli, non ancora la meglio, ed il rientrante Avendano faticano ad affrontare l’ottimo line up parmigiano, Boschetti chiude bene senza subire punti.

Il mio personalissimo cartellino

Junior Parma   1 0 5  0 0 2  2 2 0    12
Pianoro       
 0 0 1  0 2 0  0 1 0     4

Sul Monte:
i.p. PA  AB  P PGL  H  BB  HP   K
Lussiana        5.2  27  23  7   4  8   2   0   5
Vendittelli     0.1   4   4  1   1  3   0   0   0
Avendano C.     1.0   9   7  4   2  2   1   1   0
Boschetti       2.0   7   5  0   0  1   0   0   1

Nel Box:
                 ab  h  r rbi bb/hp
Zucchelli,cf      2  0  0   0  3
Infante,ss        4  1  2   1  1
Dreni,3b/lf       4  2  0   0  1
Desideri,lf/2b    4  2  0   0  1 (un doppio)
Facchini,1b       3  0  0   0  2
Balbuena,dh/2b/3b 5  0  0   1  0
Soggiu,rf         3  0  0   0  0
Giusti,rf       1  0  1   0  1
Setti,c           4  1  0   0  0
Ajuti,2b          1  0  0   0  1
Frascaroli.ph   1  0  0   0  0
Avendano C.,p   0  0  0   0  0
Boschetti,p     0  0  0   0  1

Il pareggio con Parma è comunque un ottimo risultato, ora bisogna pensare agli avversari che si dovranno affrontare domenica prossima 4 Giugno in trasferta, la Pianorese sarà infatti ospite dei Lancers di Lastra a Signa (FI), attualmente terza forza del campionato, non sarà quindi un compito semplice per la formazione verde blu ancora intenta a leccarsi le numerose ferite, l’unica certezza è che comunque chiunque entrerà in campo darà il 110% per la squadra, come sempre gli orari saranno le 11:00 per Gara 1 e le 15:30 per Gara 2, non ci resta che scrivere: FORZA RAGAZZI!!!