Articolo completo

Pianorese: La grande rinuncia

Purtroppo la prima “news” del 2017 non racconta di Baseball giocato non ha il colore verde dell’erba o il calore della terra rossa, ma solo la freddezza di numeri che hanno costretto, dopo lunghi tentativi per trovare una soluzione, il comitato direttivo a comunicare, prima a dirigenti, tecnici e atleti della formazione Seniores, poi alla Federazione, la sofferta decisione, quindi a formalizzare il comunicato a firma del Consiglio Direttivo che segue.

LA NUOVA PIANORESE RINUNCIA ALLA SERIE A
Notizia gia nell’aria da qualche settimana, la Società informa ufficialmente i tesserati e i tantissimi appassionati della rinuncia, inviata in questi giorni alla Federazione, alla Serie A Federale per l’anno 2017, con conseguente richiesta di iscrizione alla Serie B. La scelta, purtoppo obbligata, è stata causata unicamente dall’impossibilità di sostenere economicamente il gravoso impegno della massima serie Federale.
Il Presidente Alessandro Tagliati, nell’emotivamente difficilissimo incontro del mese scorso con la squadra e lo staff tecnico, ha ricordato che i grandi passi tecnicamente fatti fino ad oggi (dalla costituzione della squadra nel 2008 in C2 fino alle promozioni dello stesso anno in C1, del 2010 in serie B e del 2015 in serie A, a oltre quarant’anni di distanza dall’ultima apparizione) non sono stati purtroppo supportati da una analoga crescita economica, che costringe la Società, per preservare l’integrità economica della stessa, a questa dolorosa scelta. Nell’incontro la Società ha poi ringraziato nuovamente gli sforzi e i grandi risultati di tutti, ben oltre le più rosee aspettative della Società, durante questo difficile anno, aggravato dalla difficoltà logistica del giocare costantemente lontano dal diamante di Pianoro. Corre spontaneo, congiuntamente, il sentito ringraziamento alla Società Virtus Ozzano Baseball per l’eccezionale ospitalità di tutto l’anno appena trascorso. 
Ciononostante la Società intende comunicare a tutti che il progetto del baseball a Pianoro, dopo questi necessari mesi di assestamento, proseguirà senza indugio con tutto l’entusiasmo che ha portato a questi ultimi e grandi risultati.
Per quest’anno, oltre alla serie B, in cui verranno progressivamente inseriti gli atleti delle giovanili, la Società metterà in campo quattro squadre giovanili consecutive: esordienti, Under-12, Under-15 e Under-18. Parte di questi giovani atleti, divisi in cinque squadre, sono in questi giorni già in campo nei tornei invernali “Puffiamoci nel Baseball” e “Winterleague”.
Al fine di incrementare il contributo tecnico all’importante attività delle squadre, la Società comunica di aver attivato le procedure burocratiche necessarie a portare già dai prossimi mesi due coach cubani professionisti a Pianoro; la scelta va nella direzione di cercare, ora come non mai, di investire sistematicamente sul territorio pianorese, al fine di incrementare il più possibile sia il numero che il radicamento delle persone che vivono quotidianamente la società.

Come detto, la notizia era stata data in anteprima ai diretti interessati, per permettere a tutti di valutare il proprio futuro, senza porre alcun vincolo ai propri tesserati, questo ha portato alcuni atleti a trovare soluzioni diverse da Pianoro per continuare l’avventura in Serie A, a tutti questi atleti va un ringraziamento da parte della Società per quanto dato in questi anni, su tutti spicca il nome del Capitano Matteo Rizzi, che dopo aver per anni ignorato le richieste provenienti da formazioni blasonate, per il 2017 ha accettato l’invito del Castenaso, con lui passano alla formazione Emiliana anche Scagnolari Rofrano, mentre Garagnani vestirà i colori giallo verdi degli Athletics.
Sarà un Pianoro molto rinnovato, già annunciati erano infatti altri addii: quello al baseball giocato per Paganucci Balbuena, quello per motivi professionali dei fratelli Bardasi, oltre a quello dei tecnici Viesti e Folesani, sarà quindi una formazione giovane che vedrà il ritorno a casa per il giovane accademista Boschetti e l’ingresso a roster per i giovani del vivaio, tra i quali ricordiamo Soggiu Frascaroli (anche se saranno impegnati attivamente nella categoria Under 18) che avevano esordito lo scorso anno in Coppa Italia, nonchè l’arrivo di atleti giovanissimi: Desideri, interno dagli Athletics, e Setti (ricevitore) e Dreni (interno) da Castenaso, ma ulteriori novità potranno ancora arrivare dal mercato per Pianoro.
Il lato positivo della storia sarà il ritorno dalla formazione sul campo di Via dello Sport, sperando che anche gli amici che erano soliti sostenere la formazione tornino nella nostra Bombonera per trascorrere le domeniche all’insegna di un Baseball sempre interessante.
Non appena sarà comunicato il calendario delle partite, ne daremo comunicazione sul nostro sito, nel frattempo un saluto a tutti gli sportivi che, siamo certi, continueranno a seguire le vicende dei colori Verde Blu di Pianoro.