Articolo completo

Esordienti: Lettera di una mamma

Un venerdì di baseball per Esordienti, un derby tutto Pianorese, tra i nostri piccoli eroi e le cugine delle Blue Girls, un grande evento di sport che ha entusiasmato i presenti e che riviviamo nelle parole ricevute da una mamma tifosa per caso.

Mi trovo a commentare una partita che in realtà non appartiene alle categorie che seguo abitualmente, ma non ne posso farne a meno.
Venerdì 10 giugno ho assistito alla partita della categoria Esordienti, che ha visto la sfida tra Nuova Pianorese e le BlueGirls.  Al di là dei grandi progressi raggiunti e del buon livello di gioco, considerando anche la giovane età dei partecipanti, raggiunto grazie a Riccio e ai volontari che lo aiutano, la cosa che più risaltava era la grande armonia e il clima di serenità che ha accompagnato le partite.
Tutti i bimbi e le bimbe si sono divertiti, l’allenatore ha incitato i ragazzi e diretto il gioco in maniera esemplare, e i genitori hanno tifato per l’intera durata del match. Voi direte: “Che c’è di strano?”, beh, era da tanto che non vedevo un tifo così corretto, gli applausi nascevano spontanei anche per i giocatori della squadra avversaria, si rideva per i buffi errori dei piccoli giocatori tutti assieme, e tutti venivano incitati con grande passione.
Al di là del risultato, tutti i giocatori e le giocatrici si sono riuniti sul piatto di casa base per l’urlo finale (clicckare per il Video n.d.r.).
Assistere a questa partita mi ha insegnato che una sana competizione fa bene a tutti e soprattutto ai nostri figli, mi ha insegnato che si deve applaudire quando le cose sono state fatte bene, senza considerare da chi, o da quale squadra, e che non bisogna gioire se gli altri sbagliano, ma bisogna farlo se i nostri ragazzi fanno bene.
Grazie bimbi e bimbe ci avete insegnato tanto in solo due ore di sport e divertimento.
Non dimentichiamo l’esordio in campo di Frasca che ha avuto l’onore e l’onere di arbitrare questa partita.

Sonia.