Articolo completo

Allievi: onorevole sconfitta

Onorevole sconfitta subita dalla squadra allievi che ha ceduto il passo ai “primi della classe”, gli Athletics, dopo una partita tirata e dal risultato aperto fino all’ultima pallina.

L’incontro è stato dominato dai lanciatori, povero di battute valide ma non di emozioni, con le difese che lavorano alla grande, pochi battitori che arrivano in base e diversi di questi “colti a rubare” dagli interni avversari.

Il nostro lanciatore partente è Luca che si esibisce in una più che buona prestazione dopo le ultime un poco opache.

Resterà sul monte per quattro inning con un’unica sbavatura nel secondo quando subirà il suo unico punto. L’avversario, arrivato in base per balls, avanzerà fino in terza base per un paio di lanci pazzi per poi arrivare a casa grazie un tiro dello stesso Luca che servirà per cogliere fuori base un altro avversario arrivato in prima sempre per balls. Alla fine dei quattro inning concederà agli avversari sei basi, tutte per balls, realizzando quattro strike out e non subendo valide.

Per quanto riguarda i primi quattro attacchi non c’è tanto da segnalare, se non il doppio di Lucache rimarrà a lungo l’unica battuta valida della partita. Se la nostra difesa lavora bene quella avversaria non è da meno. A parte Luca arrivano in base solo Max e Lorenzo perché colpiti ai quali si aggiungono Alex e Lollo per base ball.

Quinto inning con Simone che sale sul monte e offre una buona prestazione. Difesa rapida con solo una base concessa per balls. Il rilievo avversario non è da meno e anche lui concede una sola base per ball allo stesso Simone.

Si arriva così al sesto ed ultimo inning con gli avversari in vantaggio per 1 a 0 ed una sola battuta valida registrata, quella di Luca nel secondo attacco.

Simone ancora sul monte cala bruscamente nel rendimento e gli avversari, notoriamente molto prolifici nel box di battuta, non si fanno pregare. Due singoli e due doppi in rapida sequenza ai quali si aggiunge un errore difesa. Lucco rileva Simone sul monte con un solo eliminato. Concede una base per ball poi un K ed un avversario eliminato in seconda grazie ad una rimbalzante battuta in campo interno chiudono l’inning con tre punti segnati dagli avversari che vanno a condurre per 4 a 0. Non tutto è perduto, rimane un attacco ed anche il lanciatore avversario cala vistosamente nel rendimento. Lollo, colpito, ruba subito la seconda base. Una palla mancata dal ricevitore ed una serie di basi per ball consentono di arrivare lui a punto e a MaxPatrick e Bosco di arrivare in base. Ma ci sono già due out e con le basi piene gli avversari sostituiscono il lanciatore. Il nuovo entrato realizza subito un K che spegne le speranze di rimonta e regala la vittoria agli avversari con il risultato finale di 4 a 1. Stesso identico risultato per le battute valide, qulle degli avversari battute tutte nell’ultimo inning, i rimasti in base sono 7 a 6 per i nostri.

Prossimo ed ultimo appuntamento di campionato appuntamento fissato per sabato 28 giugno alle ore 16 sul campo di Casteldebole contro la Fortitudo Bologna. Altra partita in cui servirà concentrazione per giocarsela con un altro avversario forte e affamato di vittoria: dunque in bocca al lupo PIANORESE!