Articolo completo

Allievi: Buon secondo posto al Torneo di Fano

Nel weekend appena passato la nostra compagine Allievi è stata impegnata nell’ormai tradizionale torneo di Fano.
Oltre ad un ottima organizzazione, i nostri ragazzi hanno trovato, e si sono potuti confrontare, con avversari che hanno garantito un buon livello di gioco.

Nel pomeriggio di venerdì affrontiamo il Pesaro Baseball, la nostra batteria partente è composta da Lucchini Frascaroli, la partita viene ben condotta da Lorenzo Lucchini per 4 inning che, aiutato da una difesa attenta e da un attacco prolifico nei momenti opportuni, porta a casa il risultato mai in discussione di 6 a 4 per Pianoro.
Tutt’altra partita nella serata di Venerdì dove affrontiamo la Fortitudo Bologna.
La partita parte subito in salita per noi, la Fortitudo tocca duramente il nostro partente Toninello nelle prime 2 riprese ma, mantenendo la calma riusciamo a costruire piano piano la rimonta fino all’ultimo decisivo attacco che ci permette di far sostuire il partente e passare in vantaggio. Da segnalare in questa partita l’esordio con base su ball di Enea Ceccolini.
Con 2 vittorie e 0 sconfitte ci apprestiamo ad incontrare l’indomani mattina il Cali Roma.
Roma formazione sicuramente da non sottovalutare forte anche di qualche innesto fuoriquota. Il nostro attacco parte subito forte segnando per ben tre volte nel primo inning, ma, a causa di una falsa partenza del nostro partente Soggiu, veniamo immediatamente rimontati (ricordiamo Soggiu al suo rientro sul monte di lancio dopo una assenza di 4 mesi causa un infortunio al braccio). La seconda parte della partita viene dominata dai lanciatori che concedono poco o niente a entrambi gli attacchi, per la nostra formazione un ottimo rilievo di Simone Capelli ci permette di restare in partita fino alla fine. Scaduto il tempo regolamentare (1 ora e 30 min) stabilito dal torneo, siamo ancora in parità e si procede con la regola del Tie Break, viene schierato in battuta Giovanni Ruzzu e sulle basi Toninello Capelli con un out. La valida di Ruzzu consente la doppia segnatura e la successiva valida di Soggiu ci consente di andare ad affrontare l’ultima difesa con un vantaggio di 3 lunghezze. Con Toninello chiamato sul monte dal manager Scagnolari, iniziamo con un colto rubando messo a segno da Giovanni Ruzzu in terza e andiamo con 2 out ad affrontare il miglior battitore della formazione laziale il quale batte un tremendo fuoricampo da 2 punti che riduce il vantaggio ad una sola lunghezza. Il pitcher Pianorese Toninello però non perde la calma e porta a casa la terza eliminazione che ci consegna la vittoria e l’accesso diretto alla finale con ancora una partita di girone da giocare.
Nella partita contro Fano persa 11-6 da segnalare l’esordio da titolari nel torneo per Enea Ceccolini Alberto Ghini.

Sabato sera vede un cambio di gestione, lo staff di tecnici Allievi composto da ScagnolariRizzi Mattia Ruzzu, impegnato il giorno seguente con la prima squadra, lascia il posto al presidente Tagliati e a Mastrorilli che dirigeranno la squadra fino alla fine del torneo.Arriviamo quindi a Domenica dove con un folta cornice di pubblico giochiamo  la finale contro la Fortitudo Bologna, arrivata seconda nel girone dopo aver disputato una semifinale. L’incontro ci sfugge quasi subito di mano, il nostro attacco produce molto poco e si fatica ad arrivare in base, da segnalare le 2 valide di Lucchini (migliore nel box in finale). La partita si conclude con una sconfitta per 10 a 6 dove pesano sicuramente i tanti strike-out al passivo e la continuità in battuta della Fortitudo durante l’incontro; rimane però da essere molto soddisfatti del buon Baseball espresso dalla nostra squadra Allievi che esce comunque a testa altissima da questa manifestazione.

Un ringraziamento particolare va a Martino Bortolotti Giovanni Ruzzu, i quali hanno contribuito con grande spirito di sacrificio alla causa Pianorese pur provenendo dal vivaio di San Lazzaro.
Per gli Allievi del Pianoro Baseball però gli incontri non terminano qui, infatti da iovedì 23 luglio saremo di nuovo impegnati sul campo dell’Arezzo Baseball per le Tuscany Series.
#GOPIANORO